Salta al contenuto principale

Nuovo ospedale Vibo, lavori fra sei mesi

Basilicata

La «conferenza dei servizi» degli enti locali ha espresso l’atteso parere favorevole sul progetto preliminare per la realizzazione del nuovo presidio ospedaliero

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

La «conferenza dei servizi» degli enti locali e delle amministrazioni statali interessate ha espresso l’atteso parere favorevole sul progetto preliminare per la realizzazione del nuovo presidio ospedaliero di Vibo Valentia. Il nuovo presidio ospedaliero che sorgerà in località «Cocari», sulla strada provinciale per Sant'Onofrio, sarà dotato di 350 posti letto, oltre a 14 posti letto tecnici di dialisi e 16 culle per neonati. I lavori avranno inizio nel giugno- luglio 2009 e verranno consegnati all’Asp nel 2011. Convocata questa mattina a palazzo ex Inam negli Uffici della direzione generale dell’Azienda sanitaria provinciale, dal prefetto Silvana Riccio, soggetto attuatore, di concerto con Vincenzo Spaziante, commissario delegato per fronteggiare l'emergenza socio economica e sanitaria della Calabria e Rubens Curia, commissario straordinario dell’Asp di Vibo Valentia, vi hanno partecipato, tra gli altri, anche il sindaco Franco Sammarco assistito dal dirigente dell’assessorato urbanistica Giacomo Consoli, il presidente della provincia Francesco De Nisi, con il dirigente tecnico Francesco De Fina, il presidente della commissione sanità del Consiglio regionale Pietro Giamborino, il consigliere regionale Bruno Censore, il vicario generale del dipartimento per la salute della Regione Calabria Antonino Bonura, Francesco Procopio, direttore per gli affari generali e legali dell’Asp, Mimmo Consoli consulente per il piano sanitario regionale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?