Salta al contenuto principale

La Fortezza valore aggiunto

Basilicata

Bene i nuovi Porzio e D’Arienzo, ma anche Chisena è in gran spolvero. Ha preso per (in) mano il Matera rigenerandolo

Tempo di lettura: 
2 minuti 2 secondi

Porzio fa sorridere i tifosi del Matera, Chisena a sprazzi fa vedere di essere di un altro pianeta ma è Antonio La Fortezza la sorpresa più bella. Un leader. Come serviva e mancava al Matera. Un interessante test contro la Juniores alla vigilia di Capodanno per il Matera nel quale sono stati puntati i fari sugli esordienti in maglia biancazzurra. Ciro Porzio ha fatto vedere buone cose, dimostrando di essere un giocatore capace di dare quel tocco di imprevedibilità negli ultimi sedici metri e di poter dare una grossa mano al Matera, visto che non disdegna nemmeno di concludere da lontano essendo in possesso di buone doti balistiche e di potenza. E’ cambiato il mondo in casa biancazzurra. Dai lanci lunghi per Albanosi è passati finalmente alla manovrae soprattutto grazie ad un giocatore tornato su livelli eccellenti. Un piacere vederlo correre e dettare i tempi di una squadra che fa girare a piacere. Antonio La Fortezza ha le chiavi del Matera e non solo del suo centrocampo. E’ piacuto nelle sue due ultime apparizioni, la personalità con la quale ha guidato soprattutto i più giovani. La Fortezza è di varie categorie superiori ed a Matera ha trovato la squadra e l’ambiente giusto per ritornare alla ribalta. Un valore aggiunto che servirà al Matera già a Genzano domenica, ma anche in futuro visto che Chisena dovra essere assente per un periodo di tempo nel quale dovrà recuperare al meglio. C’è da dire che nella frazione di gara giocata contro la Juniores l’altro giorno Antonio Chisena ha fatto vedere cose eccellenti al pari della gran classe di cui dispone e che finora per unmotivo o per l’altro non ha potuto mostrare. Chisena ha giocato da trequartista, forse per la prima vonta e non da seconda punta. Recuperando Chisena il Matera potrà avere un potenziale atmico, visto che negli altri reparti le cose girano bene. Il neo acquisto D’Arienzo ha mostrato di essere un giocatore di categoria e di essere almeno sullo stesso gradino di Armento. Quindi buone novità per il tecnico Foglia Manzillo a cui il sorriso più palese l’ha strappato la prova di Luciano Cifarelli che ha messo a segno una tripletta e mostrato di poter essereuna bella soluzione in più per il tecnico visto che si tratta di un attaccante e di un under del ‘90. Rimessosi anche Marsico, rimasto bloccato dall’influenza solo un giorno. Ieri squadra in sede e oggi ripresa degli allenamenti.

Renato Carpentieri

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?