Salta al contenuto principale

Psicolabile tenta di far saltare la propria casa

Basilicata

Tragedia sfiorata durante la notte a Filadelfia, nel vibonese. Un uomo psicolabile, ha aperto il gas dell’alloggio dei genitori

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Tragedia sfiorata durante la notte a Filadelfia, nel vibonese. Un uomo di 40 anni, G.R., psicolabile, ha aperto i rubinetti del gas dell’alloggio dei genitori con cui abita col rischio di farli saltare in aria, ma l'immediato intervento dei carabinieri diretti dal maresciallo Marcello Mendicino, è servito a scongiurare ogni rischio. I militari, arrivati sul posto, hanno chiuso i rubinetti e messo in salvo i due anziani. Mentre il responsabile del folle gesto, è stato bloccato e fatto ricoverare in una struttura psichiatrica. I vigili del fuoco, arrivati subito dopo, a loro volta hanno staccato la corrente elettrica e fatto sgomberare tutto lo stabile, occupato da oltre venti persone. Teatro della movimentata vicenda una palazzina delle case popolari del plesso «Aldo Moro». I vigili del fuoco hanno lavorato fino all’alba per bonificare la palazzina e metterla in sicurezza.

(Fonte: AGI)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?