Salta al contenuto principale

Sorpresi a rubare legna, denunciati

Basilicata

I due, padre e figlio di Paola, sono stati sorpresi dagli agenti del Corpo forestale mentre caricavano su un fuoristrada diversi quintali di legna di faggio, cerro e quercia rossa

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Due persone, un operaio idraulico forestale e suo figlio, sono stati denunciati a Paola dagli agenti del comando provinciale di Cosenza del Corpo forestale dello Stato con l’accusa di furto, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali. I due sono stati sorpresi dagli agenti del Corpo forestale mentre caricavano su un fuoristrada diversi quintali di legna di faggio, cerro e quercia rossa. Il mezzo e il materiale legnoso sono stati sequestrati assieme ad alcune motoseghe utilizzate per il taglio. L’operazione è stata eseguita nell’ambito di un’attività di controllo del territorio legata alla repressione dei furti di materiale legnoso nei territori boscati di proprietà demaniale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?