Salta al contenuto principale

Praia a Mare, arrestati due tifosi

Basilicata

Due persone di Praia a Mare (Cs), si sarebbero recate allo stadio armati di mazze, e avrebbero provocato disordini

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Due giovani, A.D., di 23 anni, e S.A., di 22, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di avere provocato disordini nel corso dell’incontro di calcio, disputatosi ieri, tra il Praia Mare ed il Sambiase, valido per il Campionato di Eccellenza.
I due arrestati sono tifosi del Praia a Mare, e secondo l'accusa, si erano recati allo stadio portando con sè alcune mazze. I due, inoltre, avrebbero aggredito un addetto al controllo per l’accesso allo stadio e minacciato alcuni carabinieri che stavano effettuando il servizio d’ordine.
Altri due sostenitori del Praia a Mare, N.T., dic 22 anni, e F.S., di 19, sono stati denunciati in stato di libertà con l'accusa di avere effettuato un lancio di oggetti pericolosi in campo e di avere rivolto minacce ai carabinieri. Nei confronti dei quattro tifosi, inoltre, è stata avviata la procedura per l’emissione del decreto di divieto di accesso allo stadio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?