Salta al contenuto principale

Scopelliti tra i sindaci preferiti

Basilicata

Ancora una volta il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, si piazza tra i sindaci "preferiti" d'Italia

Tempo di lettura: 
1 minuto 48 secondi

Un consenso in crescita esponenziale, capace di raggiungere il 75%, ben cinque punti in più dell’ottimo risultato con cui Giuseppe Scopelliti è stato confermato sindaco di Reggio Calabria per la seconda legislatura.
Il primo posto tra i sindaci più amati d’Italia conferma il ruolo di primo piano dell’esponente di Alleanza Nazionale, capace di condividere questo risultato con Sergio Chiamparino, primo cittadino di Torino, e Flavio Tosi, di Verona. Il dato di Scopelliti, che emerge dalla graduatoria pubblicata da «Il sole-24 ore», appare una conferma di un trend positivo, con un consenso nel 2006 pari al 52%, il 72% nel 2007 e il dato del 75% nell’ultimo Governance poll pubblicato oggi dal Sole 24 ore. Per il leader reggino del centrodestra un successo personale, oltre che di tutta la coalizione. Solo Peppino Vallone, il primo cittadino di Crotone, riesce a mantenere il passo del suo collega, dal momento che l’esponente del centrosinistra conquista un lusinghiero 67% che lo pone al quinto posto della classifica nazionale, al terzo se si considerano i gruppi di sindaci a pari voti. Anche per Vallone è una conferma, anche se nelle elezioni amministrative il sindaco aveva conquistato il 77,7%. Una leggera flessione, dunque, bilanciata perà dalle percentuali di consenso pari al 65% nel 2006 e al 60% nel 2007. Per scoprire un altro sindaco calabrese nella graduatoria che mette gli amministratori sotto esame bisogna arrivare al quarantaduesimo posto, dove si piazza il primo cittadino di Vibo Valentia Francesco Mario Sammarco. Per il rappresentante del centrosinistra un positivo 55% dei consensi, in leggera flessione rispetto al dato delle elezioni amministrative, quando Sammarco conquistò il 65,2%, ma anche rispetto ai consensi dei due anni precedenti, il 59,2% del 2006 e il 57% del 2007. Scivolano nelle ultime posizioni gli altri due sindaci dei capoluoghi calabresi: Salvatore Perugini, sindaco di Cosenza, si attesta all’ottantesimo posto con il 51%. Alle elezioni Perugini aveva ottenuto il 53,8%, mentre nelle Governance poll degli anni precedenti si era attestato al 53,7% nel 2006, crollando al 40% nel 2007. Ultimo dei sindaci calabresi il catanzarese Rosario Olivo. Per lui il posto numero 102 della classifica, terz'ultimo a livello nazionale, con una percentuale di consensi pari a 45%. Alle elezioni Olivo aveva vinto per un soffio con il 50,8%, mentre nelle precedenti rilevazioni aveva conquisto il 52% nel 2006 e il 42% nel 2007.

(Fonte: Agi)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?