Salta al contenuto principale

Rapina milionaria nel Pavese, due arresti

Basilicata

Antonio Pignataro, 45 anni di Cetraro, e Guerino Folino, 41 anni di Gropello Cairoli (Pavia), sono stati bloccati dalla Squadra Mobile perchè autori di una rapina a un portavalori

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Sono stati arrestati i presunti autori della rapina milionaria compiuta ai danni dell’equipaggio di un furgone portavalori sul raccordo autostradale Bereguardo-Pavia, avvenuta nell’ottobre del 2006. Antonio Pignataro, 45 anni di Cetraro(Cosenza), e Guerino Folino, 41 anni di Gropello Cairoli (Pavia), sono stati bloccati dalla Squadra Mobile pavese in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare emesso dal gip del Tribunale i Pavia. Secondo gli investigatori, in occasione della rapina i due, travestiti da carabinieri, avevano simulato un posto di controllo a bordo di un’auto e poi, sotto la minaccia di pistole e fucili mitragliatori, dopo aver posizionato un candelotto di dinamite sul parabrezza del furgone, avevano costretto le tre guardie giurate a spostare il mezzo in aperta campagna. Qui, dopo aver aperto la cassaforte si erano impossessati della somma di 1.260.000 euro. Prima di andarsene avevano legato a un albero e ammanettato tra loro le vittime.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?