Salta al contenuto principale

Estorceva soldi a una donna, arrestato

Basilicata

In manette è finito Ciro Amabile di Pizzo, in provincia di Vibo Valentia. La vittima stanca delle vessazioni e delle minacce che da tempo ormai subiva ha raccontato tutto ai militari

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

I Carabinieri del Comando Provinciale di Vibo Valentia hanno eseguito un arresto a Pizzo Calabro per tentata estorsione. In manette è finito Ciro Amabile. Era stata P.F., una donna di 46 anni, a denunciare, la sera prima dell’arresto l’uomo. La vittima, in lacrime, stanca delle vessazioni e delle minacce che da tempo ormai subiva da parte dell’Amabile,ha raccontato tutto ai militari. L'arrestato, secobndo l’accusa, chiedeva con sempre più frequenza migliaia di euro alla donna. I militari hanno così organizzato un servizio di osservazione e appiattamento, con la collaborazione della vittima che ha invitato Amabile a casa sua per consegnargli il denaro richiestole. Quando Amabile è arrivato a casa della donna, alla notizia che la vittima non aveva i soldi, è andato in escandescenze, minacciando per l'ennesima volta la donna. Allertati dalle urla della padrona di casa, sono intervenuti i Carabinieri guidati dal Maresciallo Capo, Giuseppe Barillaro, che hanno blocacto l’estortore. Addosso all’uomo è stato trovato un coltellino a serramanico, poi sequestrato. Amabile è stato poi condotto nella casa circondariale di Vibo Valentia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?