Salta al contenuto principale

Pedofilia, la Provincia partner di un progetto

Basilicata

L'Amministrazione provinciale di Reggio Calabria è uno dei partner della campagna permanente di sensibilizzazione socio-culturale contro la pedofilia

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Alla campagna permanente di sensibilizzazione socio-culturale contro la pedofilia dell’Osservatorio sui diritti dei minori, si unisce come partner l'Amministrazione provinciale di Reggio Calabria.
A renderlo noto è il presidente dell’Osservatorio, Antonio Marziale secondo cui: «parlare di pedofilia significa riferirsi ad un crimine contro l’umanità che coinvolge un numero impressionante di bimbi sempre più piccoli, abusati e sfruttati a beneficio di un esorbitante mercato pedopornografico e di iniziative stomachevoli come la formazione, in Olanda, di un "partito dei pedofili", stucchevolmente ritenuto legittimo dal tribunale per i diritti umani dell’Aja, "per non ledere – si legge nel dispositivo di sentenza – la libertà di espressione", ma che di fatto lede il diritto sacrosanto di ogni creatura a non essere violata».
«L'adesione al progetto – prosegue Marziale – conferma la sensibilità dell’amministrazione presieduta da Giuseppe Morabito, nello specifico dell’assessorato alle politiche sociali retto da Attilio Tucci, verso le più scottanti problematiche infantili».
«Dare voce – conclude il presidente dell’Osservatorio – a quanti, come bambini in tenerissima età, non possono rivendicare i loro diritti, è un atto di civiltà compiuta. Perciò ringrazio di cuore l’Amministrazione provinciale reggina, con la quale siamo pronti a concertare iniziative territoriali».

(Fonte: ANSA)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?