Salta al contenuto principale

Frana A3, tratto sequestrato e sgombero sospeso

Basilicata

La sospensione, secondo quanto ha riferito l’Anas, è stata determinata dal sequestro del tratto di autostrada, lungo la carreggiata sud, disposto dalla Procura di Cosenza

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Sono stati sospesi i lavori di sgombero dei detriti sul tratto dell’A3 in cui si è verificata la frana che ha provocato la morte di due persone. La sospensione, secondo quanto ha riferito l’Anas, è stata determinata dal sequestro del tratto di autostrada, lungo la carreggiata sud, interessato dallo smottamento disposto dalla Procura della Repubblica di Cosenza. Il sequestro è stato deciso per consentire l’effettuazione delle verifiche geologiche al fine di accertare le cause della frana. I lavori di sgombero dei detriti riprenderanno soltanto dopo il dissequestro del tratto di autostrada. Al momento, secondo l'Anas, non è possibile fare una previsione sui tempi di conclusione delle verifiche per consentire la riapertura dell’autostrada, che attualmente è chiusa su entrambe le carreggiate tra Falerna e Cosenza sud.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?