Salta al contenuto principale

Nuova frana nella zona tirrenica cosentino

Basilicata

Nuovo evento franoso, questa volta sulla costa tirrenica cosentina; interessato un tratto della statale 18 che potrebbe creare disagi alla circolazione

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

Una nuova frana si è verificata la notte scorsa a Belvedere Marittimo, sulla costa tirrenica Cosentina, e rischia di bloccare la strada statale 18.
Se ciò si verificasse sarebbe compromesso più di quanto non lo sia già, il sistema della viabilità calabrese che per effetto della chiusura dei 60 chilometri dell’autostrada Salerno Reggio Calabria nel cosentino e nel reggino, poggia ormai quasi interamente proprio sulla statale 18.
Sulla statale 18 è stato istituito il senso unico alternato per permettere la pulizia della carreggiata da fango e detriti e questo sta provocando ulteriori disagi agli automobilisti con rallentamenti ed incolonnamenti.
Intanto, arrivano altre segnalazioni di frane e smottamenti alla protezione civile regionale, e dopo l'ultima, quella di stanotte a Belvedere Marittimo, che minaccia di bloccare la Statale 18, ha indotto il presidente Loiero a costituire una task force presso la protezione civile di Germaneto.
La task force, di cui faranno parte tecnici della protezione civile coordinati dal responsabile regionale Eugenio Ripepe, dell’autorità di bacino, del Cnr (prof. Pasquale Versace), dei Vigili del fuoco, avrà il compito di monitorare l’emergenza nella sua evoluzione, mediante controlli continui e interventi ovunque si renda necessario.
La task force disporrà di tutti i mezzi della protezione civile regionale, elicottero compreso per i sorvoli delle aree a rischio. Inoltre, ha già fornito la disponibilità a intervenire, il Genio militare.
La frana di Belvedere, al momento, è quella che tiene in maggiore allarme la protezione civile che già da stanotte è presente sul posto per monitorare la sua evoluzione e intervenire nel caso si rendesse necessario.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?