Salta al contenuto principale

Altomonte, cinque zone a rischio frana

Basilicata

Il sindaco della cittadina, Gianpietro Coppola, ha messo in evidenza la situazione di pericolosità che interessa il territorio

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Sono cinque le zone a rischio frana ad Altomonte. Due stanno interessando da vicino alcune abitazioni, ma anche le altre mettono a rischio, anche se non nell’immediato, alcuni edifici.
La situazione viene seguita dal sindaco, Gianpietro Coppola (nella foto), e dai tecnici del Comune, che già la settimana scorsa avevano segnalato alla Protezione civile l’aggravamento della situazione a causa delle piogge.
Oltre alle abitazioni, ha evidenziato Coppola, sono a rischio anche altre zone del territorio che potrebbero venire abbandonate per l’impossibilità di intervenire a causa della mancanza di fondi. Una situazione, questa, simile a quasi tutti i Comuni calabresi.
Il capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, non a caso, venerdì scorso, nel corso di un sopralluogo fatto in Calabria, ha evidenziato che tutti i 409 Comuni calabresi sono interessati da problemi di dissesto idrogeologico e che mediamente in ogni comune ci sono sei situazioni a rischio per cose e persone.
«La responsabilità di questa situazione – ha detto Coppola - non è imputabile certamente solo alle condizioni meteorologiche. C'è un complesso di responsabilità che affonda le proprie radici negli anni. La naturale conformazione del terreno, il disboscamento, gli incendi, gli insediamenti umani hanno determinato questa situazione. Adesso è necessario fare tutto il possibile per intervenire e risolvere i problemi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?