Salta al contenuto principale

Operai Akros bloccano la 106

Basilicata

E' ripreso questa mattina il blocco della strada statale 106 ionica, all’altezza dell’innesto con la strada statale 107 Crotone-Cosenza, dei lavoratori Akros

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Un nuovo blocco stradale, è stato attuato stamani dai lavoratori dell'Akros, sulla statale 106 ionica, all’altezza dell’innesto con la strada statale 107 Crotone-Cosenza, in località Passovecchio. L’Akros, è l’azienda mista che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti nei comuni della provincia di Crotone e della raccolta differenziata nel capoluogo.
La protesta dei lavoratori dell'Akros, che conta 120 dipendenti, riguarda il pagamento degli stipendi arretrati e la mancanza di chiarezza sul futuro dell’azienda che versa in una grave crisi di liquidità nonostante un credito di circa 6 milioni di euro vantato nei confronti dei comuni per i quali effettua il servizio. Già nella giornata di ieri i lavoratori avevano bloccato la strada statale 106 ma in serata la protesta è stata sospesa ed è ripresa questa mattina. Attualmente il traffico automobilistico, che sta subendo rallentamenti, viene dirottato lungo percorsi alternativi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?