Salta al contenuto principale

Documenti falsi, nuovo arresto a Reggio

Basilicata

Si chiama Rodolfo D'Agostino, cinquantunenne ex agente di commercio, l'uomo finito in manette accusato di associazione a delinquere grazie a un'operazione dei carabinieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Un ex agente di commercio, Rodolfo D’Agostino, di 51 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Reggio Calabria per associazione per delinquere finalizzata alla truffa e falso. Nel novembre scorso, nell’ambito della stessa inchiesta, furono arrestate altre tre persone. A D’Agostino è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Reggio Calabria. I quattro, secondo gli investigatori, avrebbero compiute alcune truffe ai danni di società finanziarie, banche, concessionarie di auto e privati cittadini. In particolare i quattro esibivano dei documenti falsi a società finanziarie per ottenere dei prestiti finalizzati all’acquisto di automobili. I mezzi venivano poi rivenduti. Le indagini hanno avuto inizio dopo la denuncia un uomo che si è visto recapitare a casa le richieste di pagamento del finanziamento. I proventi delle truffe accertate ammontano a circa 350.000 euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?