Salta al contenuto principale

A Cetraro sequestrata discarica abusiva

Basilicata

Le fiamme gialle hanno messo sotto sequestro una vasta area, a Cetraro, trasformata in una discarica abusiva e pericolosa

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

La Guardia di Finanza ha sequestrato un’area di circa 20.000 metri quadrati, sita in una zona impervia del comune di Cetraro (CS), sulla quale è stata scoperta una vera e propria discarica abusiva.
I finanziari hanno riscontrato la presenza di una trentina di autovetture abbandonate, prive delle relative targhe di circolazione, molte delle quali occultate in un capannone rustico di circa 200 metri quadrati; di circa 500 pneumatici usurati, batterie ed oli esausti; di un quantitativo imprecisato di rottami metallici e di una vasca in amianto.
L’altimetria del podere, inoltre, è stata modificata per realizzarvi una pista da percorrere con i go-kart fuoristrada, con cunette e percorsi realizzati nello sterrato e cordoli di protezione, ricavati accatastando pneumatici usurati.
Il proprietario del terreno è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Paola per la gestione, in forma abusiva, dell’attività di raccolta di rifiuti classificabili tra quelli pericolosi ed altamente inquinanti. Sono anche in corso degli accertamenti tesi ad individuare i proprietari dei veicoli abbandonati, per i quali si potrebbe ipotizzare il concorso nell’attività di inquinamento ambientale o, quantomeno, l’abbandono in maniera incontrollata di rifiuti pericolosi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?