Salta al contenuto principale

Maltempo, incontro con i pescatori

Basilicata

L'analisi sarà incentrata sul fermo dell’attività peschereccia e sullo stato del porto di Casciolino

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Le ripetute ondate di maltempo hanno aperto nel quartiere Lido due gravi problemi: il primo è il fermo dell’attività peschereccia, il secondo lo stato del porto di Casciolino. Su entrambi i fronti da molti giorni stanno lavorando il sindaco Olivo e la sua giunta, attraverso una serie di contatti con la Regione Calabria, il Ministero delle infrastrutture, l’ufficio delle opere marittime. Domani i presidenti delle due principali cooperative di pescatori si incontreranno, accompagnati dall’assessore alle attività economiche Franco Curcio, col direttore generale del settore pesca della Regione, allo scopo di individuare strumenti concreti di sostegno agli operatori ittici di Lido. L’incontro è stato sollecitato dal sindaco Rosario Olivo.
Per quanto riguarda il porto, già all’indomani della furiosa mareggiata del 12 gennaio, il sindaco Olivo ha chiesto ai tecnici del Ministero delle infrastrutture e dell’ufficio opere marittime una valutazione dei danni subiti dalle strutture. Nei prossimi giorni, è previsto un incontro tra i tecnici comunali e i tecnici ministeriali per fare il punto su quanto avvenuto e per studiare i successivi passaggi per il completamento della fondamentale opera. In ogni caso - si fa rilevare – , la competenza sulla struttura portuale è del governo, a cui spetta pronunciarsi, sul piano tecnico e scientifico, sulla fattibilità dell’opera di completamento.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?