Salta al contenuto principale

Crotone, gioia al fotofinish

Basilicata

1ª Divisione. Nel primo tempo il botta e risposta tra Russo e Bernardo. Quarto posto consolidato. Scognamiglio fa esplodere lo Scida al 94’: battuta la Cavese

Tempo di lettura: 
3 minuti 7 secondi

All’ultimo respiro il Crotone trova il gol vittoria e i tre punti grazie ad una deviazione di Scognamiglio che trasforma una punizione di Morleo in gol. Una vittoria alla fine meritata perché il Crotone ci ha creduto fino alla fine, quando mancavano pochi sospiri alla fine. Tre punti che rilanciano i rossoblu in classifica sempre più a ridosso delle prime.
Assenze pesanti nel Crotone soprattutto quella di Galardo, vero metronomo del centrocampo, così come Concetti ancora alle prese con una inguaribile bronchite.
Moriero opta per il soluto modulo; Carcuro parte da titolare per la prima volta ed è anche la prima volta di Pedotti, acquisto di gennaio. Il tecnico cavese clona il modulo di Moriero mettendolo a specchio con la speranza di inaridire le fonti del gioco dei padroni di casa.
La gara è frizzante complice anche la temperatura rigida e non lesina emozioni. Crotone subito in gol al 5’: Morleo aziona il turbo e si beve Pierotti Caracollando fin dentro l’area: assist per Petrilli che spara un piattone che Marruocco devia sui piedi di Russo che fortunosamente insacca. Quinto gol del centravanti rossoblu (terzo alla Cavese dopo la doppietta dell’andata) e primo tra le mura amiche.
La Cavese non accusa il colpo e riprende a marciare a tutta birra mettendo spesso in difficoltà la retroguardia crotonese. Al 9’ punizione di Anaclerio che manca di poco il bersaglio. Al 15’ Cavese ancora pericolosa con Bernardo che di testa impegna Farelli. Basso al 19’ chiama alla superparata Marruoco che respinge sui piedi di Russo anticipato all’ultimo secondo da Pienotti. Sul capovolgimento di fronte il pari della Cavese con Bernardo che raccoglie un difettoso rinvio di Galeotto con Scognamiglio che non riesce ad intervenire e mette in rete dopo aver controllato di petto.
Alla mezzora Triarico perde palla a centrocampo e per poco Schetter trova il gol del vantaggio con un tiro dalla distanza che termina a lato. La frenesia gioca brutti scherzi e si vedono errori da ambedue gli schieramenti il che consiglia ai due tecnici di fare rallentare il ritmo in campo. Al 36’occasionissima per la Cavese su ennesimo errore di Triarico. Tarantino nei pressi dell’area di rigore mette in mezzo per Schetter che viene anticipato da Pedotti all’ultimo istante.
Nella ripresa da registrare subito al 5’ un tiro carico di effetto di Basso che sfiora la traversa. Crotone funambolico al 12’ quando Petrilli fa ammattire tutta la difesa e su di lui interviene al limite del fallo da rigore Anaclerio. Brividi in area rossoblu al 12’ quando Tarantino opera un cross nel cuore dell’area sul quale Farelli è titubante innescando una mischia che l’arbitro risolve comandando un fallo in attacco.
A metà del secondo tempo è la Cavese ad avere il comando delle operazioni e i cambi che Moriero effettua non sortiscono i risultati sperati. Schetter si produce nel suo pezzo migliore quando controlla si accentra e fa partire un sinistro che sorvola di poco la traversa. Il Crotone perde anche l’apporto di Pacciardi che s’infortuna alla spalla maresta in campo con un apporto però ridotto.
Al 38’ Morleo scappa sul fondo e centra per Basso che viene anticipato di testa da Pienotti. Un minuto dopo è Tarantino che spara una botta che passa non distante dai pali di Farelli. Al 40’ brivido per una svirgolata di Noverino in piena area che costringe Marruocco a parare la palla oltre il fondo. Sul corner il colpo di testa di Scognamiglio non è preciso e termina sul fondo.
Al 48’ punizione di Morleo che non trova nessuna deviazione in rete mentre la palla sibila al lato della porta di Marruocco. Allo scadere la rete della vittoria: Morleo spara un fendete carico di effetto sul quale Scognamiglio è il più lesto a deviare ingannando Marruocco invano proteso all’indietro nella propria porta.

Luigi Saporito

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?