Salta al contenuto principale

I lavori della Conferenza Episcopale Calabria

Basilicata

Il Seminario Arcivescovile «Pio XI» di Reggio Calabria ha ospitato la riunione della Conferenza Episcopale Calabra, presieduta da mons. Vittorio Mondello,

Tempo di lettura: 
3 minuti 38 secondi

In apertura il Presidente, mons. Vittorio Mondello, Arcivescovo Metropolita di Reggio Calabria – Bova, ha relazionato circa i lavori svolti durante la riunione del Consiglio Permanente della CEI del gennaio scorso.
Si è passato poi alla discussione degli argomenti previsti dal Calendario dei lavori, dando ampio spazio soprattutto alla Pastorale familiare, giovanile e scolastica. Si è preso atto del prossimo Convegno nazionale di pastorale familiare che si svolgerà nei giorni 24-28 giugno presso il Villaggio Palumbo a Cotronei. Poi, dopo aver ascoltato il dott. Nicola Rinelli, presidente regionale del Forum delle famiglie, si è apprezzato e lodato il lavoro fin qui svolto dal Forum, auspicando che la legge sulla famiglia approvata dalla Regione Calabria possa trovare subito la sua esecuzione e applicazione e si possa procedere alla costituzione dell’osservatorio annunciato». Sulla pastorale giovanile i Vescovi «hanno condiviso le difficoltà e i problemi evidenziati dalla Commissione regionale di pastorale giovanile sottolineando, nel contempo, anche alcuni aspetti di speranza esistenti nelle nostre Chiese.
La predetta Commissione è stata invitata a continuare nello studio del problema e delle nuove iniziative da intraprendere. Nella primavera del prossimo anno potrebbe essere organizzato a livello regionale un incontro per esaminare le conclusioni alle quali la Commissione sarà giunta con il suo studio. Particolare attenzione è stata prestata ai problemi delle scuole materne cattoliche, illustrati dal Dott. Leonardo Manti, presidente FISM». I Vescovi «hanno dato il loro appoggio a quanto l’associazione sta facendo per sensibilizzare la Regione alla soluzione dei suddetti problemi». Sul tema dell’assistenza religiosa nelle case di cura ed ospedali «i Pastori hanno auspicato che la Direzione generale della Regione proceda alla firma del protocollo d’intesa presentato già da tempo. E' stato concesso il patrocinio a Life Communication per una trasmissione commemorativa su Giovanni Paolo II».
Il Rettore del Seminario «S. Pio X» di Catanzaro ha presentato alcune questioni inerenti al Seminario regionale: l’approvazione definitiva dello Statuto, che è stato poi firmato dai vescovi interessati; temi di ordine formativo e iniziative di carattere economico. Mons. Franco Milito ha esposto lo stato del lavoro di preparazione dell’opera: «Storia della Conferenza Episcopale Calabra» e ha chiesto ai Pastori calabresi di pronunciarsi al più presto su alcune questioni di natura editoriale.
Don Massimo Cardamone ha ragguagliato sulla situazione dei contributi a favore dell’edilizia di culto previsti dalla legge 21/9 della Regione Calabria ed ha informato che è ormai in fase ultimativa la convenzione tra la stessa Regione e le singole diocesi per l'attuazione degli interventi programmati e già pubblicati sul Bollettino regionale. Riguardo al progetto di «Calabria Excelsa» «si è apprezzato il lavoro che si sta svolgendo, ma si è sottolineata la convenienza che la Fondazione per le sue iniziative tratti direttamente con la Regione. La CEC, del resto, non può assumere paternità di alcuna associazione, che non sia direttamente emanazione ecclesiale».
Sull'Opera Calabrese Pellegrinaggi i Vescovi si sono trovati concordi «nell’apprezzare le iniziative prese in materia di turismo religioso, ma ribadiscono che essa non è una realtà ecclesiale, di emanazione CEC. Riguardo alla Fondazione S. Bruno, mancando di una relazione sulla sua attività, è stato chiesto a mons. Salvatore Nunnari, vescovo incaricato dell’Osservatorio Giuridico Calabro, di rivedere con tale organismo lo Statuto che regola la Fondazione e riferire alla prossima Conferenza». I vescovi hanno ricevuto la nuova Presidenza regionale delle Acli, che ha esposto il progetto del proprio lavoro futuro. L’Arcivescovo presidente ha avuto parole di incoraggiamento per quanto le Acli fanno a beneficio del mondo del lavoro in Regione. Sul V Convegno ecclesiale delle Chiese di Calabria, che si terrà a Le Castella nei giorni 7-10 ottobre 2009, hanno relazionato mons. Santo Marcianò e mons. Antonio Staglianò, vescovo eletto di Noto, al quale sono stati rinnovati gli auguri per la nomina. È stato presentato, discusso e approvato con qualche modifica il programma dettagliato delle giornate. Alla discussione erano presenti i responsabili dei vari organismi pastorali regionali e l'assessore alla Provincia di Crotone Dott. Pino Bonessi, che ha espresso a nome del Presidente la gioia della Provincia di ospitare il convegno e la sua disponibilità a collaborare.
Si è proceduto infine alle seguenti nomine: Miriam Galea , Delegata regionale alle Pontificie Opere Missionarie; Alessandro Petronio, Rappresentante CEC al gruppo di lavoro dell’Osservatorio regionale sui fenomeni della povertà; Giuseppe Jerace è stato confermato tesoriere della «Facite»; Edmondo Sentera Sardo è stato iscritto all’Albo dei patroni abilitati presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale; mons. Cataldo Di Napoli è stato nominato Giudice presso lo stesso Tribunale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?