Salta al contenuto principale

Picchiano marocchino, denunciati otto minori

Basilicata

Otto minorenni sono stati denunciati dai Carabinieri per aver picchiato un marocchino trentaquattrenne per motivi razziali

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Hanno aggredito e picchiato in gruppo con calci e pugni per motivi razziali, secondo quanto riferito dai carabinieri, un venditore ambulante marocchino di 34 anni, procurandogli ferite per le quali l’uomo ha dovuto farsi medicare in ospedale.
È l'accusa con la quale otto minorenni sono stati denunciati in stato di libertà a Santa Caterina Albanese. L’aggressione ai danni del marocchino risale al 19 gennaio scorso.
L’extracomunitario, che fa il venditore ambulante, non ha voluto denunciare i suoi aggressori, ma dell’episodio sono venuti ugualmente a conoscenza i militari della Compagnia di San Marco Argentano, che hanno avviato le indagini identificando il gruppo di aggressori. Gli otto ragazzi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per i minorenni di Catanzaro con l’accusa di lesioni personali aggravate in concorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?