Salta al contenuto principale

Why Not, protesta davanti la Regione

Basilicata

Nuova protesta dei lavoratori ex Why Not, che dal giugno scorso sono senza lavoro. Duri gli slogan contro la Regione Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Un sit-in di protesta di lavoratori provenienti dai servizi esternalizzati della Regione (ex Why Not) è stato attuato a Catanzaro davanti alla sede della Giunta regionale, a Palazzo Alemanni.
I manifestanti, innalzando striscioni e urlando «Vergogna,vergogna», e «Pagliacci, pagliacci», stanno stazionando davanti al portone d’ingresso dell’edificio.
In particolare, i rappresentanti dei lavoratori e alcuni sindacalisti presenti chiedono il finanziamento della legge regionale 28 del 2008 che prevede il loro utilizzo negli uffici della Regione.
«Siamo senza lavoro da giugno – affermano alcuni dei lavoratori – e la nostra situazione economica è ormai allo stremo. Siamo pronti a protestare ad oltranza fino a quando la Regione non si risolverà a reperire i fondi necessari per la legge».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?