Salta al contenuto principale

Vendita merce contraffatta, due denunce

Basilicata

L'operazione è stata condotta a Melito Porto Salvo, nel Reggino, dalla guardia di finanza. La merce, quantificabile in circa 1000 pezzi, è stata posta sotto sequestro

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Merce contraffatta sequestrata e due persone denunciate. È il bilancio di un’operazione della Guardia di Finanza della tenenza di Melito Porto Salvo contro il fenomeno della vendita di capi d’abbigliamento, pelletteria e altri oggetti riprodotti illetgalmente. Le attività sono partite da controlli espletati in occasione del mercato settimanale della cittadina del basso Jonio e si sono estese, successivamente, anche al di fuori del comprensorio melitese. In particolare i militari hanno notato alcuni accessori «sospetti» esposti su di una bancarella e, ad un’analisi più approfondita, e con la sinergia dei referenti delle ditte produttrici interessate, hanno accertato la natura ingannevole della merce risalendo al fornitore. La merce, quantificabile in circa 1000 pezzi, è stata posta sotto sequestro, mentre i 2 responsabili, un italiano ed un cinese, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, per possesso per finalità di vendita, di beni contraffatti e per ricettazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?