Salta al contenuto principale

Trovato in autostrada con 400 grammi di coca

Basilicata

Arrestato dalla Guardia di Finanza di Cosenza un quarantacinquenne bloccato sull'autostrada. Si indaga per scoprire provenienza e destinazione della droga

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Viaggiava in auto con 400 grammi di cocaina. Ma a un normale controllo dei finanzieri del Comando provinciale di Cosenza, guidati dal colonnello Primavera, si è innervosito. E' scattata così la perquisizione e dall'automobile è venuta fuori la droga. E S.T., di 45 anni, di Roma è stato arrestato dai finanzieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno effettuato un controllo sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria ed hanno fermato l’automobile a bordo della quale viaggiava il quarantacinquenne. Durante la perquisizione del mezzo sono stati trovati 400 grammi di cocaina purissima che sono stati sequestrati. La droga era all’interno di due involucri nascosti nella sommità della parte posteriore dello schienale di uno dei due sedili anteriori. Le indagini proseguono per capire la provenienza e la destinazione dello stupefacente. Nelle ultime settimane diverse operazioni, a Cosenza e a Napoli, hanno messo in luce l'asse dello smercio di droga tra Campania e Calabria. Questa volta il viaggio è stato compiuto al contrario, con l'acquisto verosimilmente effettuato in Calabria. L'auto, infatti, è stata bloccata sulla corsia Nord.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?