Salta al contenuto principale

Un'altra giovane vittima dell'asfalto

Basilicata

Nazaremo Calzone, 23 anni, uno dei giovani rimasti feriti nell’incidente accaduto nella notte tra venerdì e sabato lungo la statale 18 all'altezza di Vibo, non ce l'ha fatta

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Non ce l'ha fatta Nazareno Calzone, 23 anni, uno dei tre giovani rimasti feriti in modo grave nell’incidente accaduto nella notte tra venerdì e sabato lungo la statale 18. Il ragazzo dal giorno del terribile sinistro era ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Vibo Valentia.
Sono ancora in prognosi riservata gli altri due giovani feriti, sempre in modo grave, Francesco Mantino, di 28 anni, e Antonio Mentino, di 27. Mantino è ricoverato presso il reparto di rianimazione, mentre Mentino si trova a chirurgia.
Un quarto giovane ferito nel medesimo incidente, Alssandro Gentile, di 23 anni, aveva riportato lesioni giudicate guaribili in quindici giorni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?