Salta al contenuto principale

Fantocci impiccati ai lampioni contro il caro-tassi

Basilicata

A Catanzaro la singolare protesta di un'associazione di destra che ha voluto manifestare il proprio disappunto nei confronti degli elevati tassi di interesse bancari

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

La città di Catanzaro si è svegliata stamattina con una "macabra" scoperta. Ai lampioni di Corso Mazzini, la via principale, sono stati rinvenuti alcuni fantocci "impiccati". Questa è la forma scelta da un’associazione di destra, "Casa Pound" (che già in passato, a livello nazionale, ha promosso manifestazioni contro le banche e il caro mutui) per protestare contro i tassi di interesse elevati.
Su ogni fantoccio c'è un cartello con la scritta: "Soffocato dagli interessi, stop all’usura legale, stop alle banche killer". Sui muri di alcune banche del centro cittadino, inoltre, sono stati affissi manifesti con la scritta "La banca uccide, lo Stato guarda". I manifesti sono siglati con la croce celtica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?