Salta al contenuto principale

Neonata muore dopo un intervento in ospedale

Basilicata

A Catanzaro la bimba di appena un mese è morta nel corso della notte nel reparto di rianimazione del Pugliese -Ciaccio. La piccola era polimalformata

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Una bambina di circa un mese e mezzo è morta stanotte nel reparto di rianimazione dell’ospedale Pugliese -Ciaccio di Catanzaro. Secondo quanto si è appreso la piccola, polimalformata, era giunta dall’ospedale di Soverato nel pomeriggio di ieri. Operata dai medici del reparto di Chirurgia pediatrica per un intervento di riposizionamento dell’intestino non ce l'ha fatta. Per i sanitari, l’intervento è perfettamente riuscito. Successivamente è intervenuto un problema respiratorio. «Ha avuto - ha detto Giuseppe Stranieri, il medico che ha operato la piccola - una depressione respiratoria,sapevamo che il rischio anestesiologico era elevato ma bisognava operarla per un’occlusione».
Da qui il trasferimento nel reparto di rianimazione. In base a quanto riferito dal primario di quest’ultimo reparto, Mario Verre, si trattava di una neonata «arrivata in situazione critica e con molti problemi». Il medico, che non ha inteso fornire informazioni più precise circa le condizioni della piccola e le ragioni che hanno portato al suo decesso, ha parlato solo di «morte naturale, evento più o meno previsto».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?