Salta al contenuto principale

Documenti fai da te, in manette un informatico

Basilicata

Renzo Pandimiglio, 37 anni, di Cirò Marina, era il proprietario di apparecchiature utili a stampare documentazione falsa e tagliandi contraffatti per la revisione di auto

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Renzo Pandimiglio, 37 anni, consulente informatico, è stato arrestato dai carabinieri a Cirò Marina. L'accusa è di contraffazione di sigilli e falsità materiale.
Nel corso dei controlli i carabinieri hanno trovato Pandimiglio in possesso di documenti di circolazione e tagliandi di assicurazione d’auto contraffatti. Successivamente i militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare ed hanno scoperto e sequestrato apparecchiature informatiche utilizzate per stampare documentazione falsa, un centinaio di bollette Telecom e Enel con l’attestazione di falsi pagamenti per un totale di circa diecimila euro, tre tagliandi contraffatti per la revisione di autoveicoli e false buste paga.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?