Salta al contenuto principale

Maltempo, neve sulla Sila e disagi

Basilicata

Freddo, pioggia e nevicate ad alta quota hanno creato notevoli difficoltà nelle ultime ore agli automobilisti. I problemi principali sull'altopiano, dove il manto nevoso ha raggiunto anche gli 80 cent

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

La nuova ondata di maltempo abbattutasi sulla Calabria, con le temperature in picchiata, le piogge e - come la scorsa notte - soprattutto la neve che è tornata in abbondanza sulla Sila, stannlo creando non pochi problemi specialmente alla viabilità. Le nevicate si sono registrate per tuta la scorsa notte sull'altopiano silano, dove il manto nevoso ha raggiunto i 70-80 centimetri nelle zone a valle, creando di conseguenza grandi difficoltà alla circolazione stradale.
In particolare, problemi sono segnalati per la statale 107 Silana-Crotonese, mentre la vecchia statale 108 bis è interrotta in più punti. Problemi alla viabilità anche per la presenza di numerosi alberi caduti sotto il peso della neve e per alcuni incidenti, per fortuna senza gravi conseguenze. A Lorica, nel Cosentino, dove la temperatura è di un grado sopra lo zero, è interrotta, per la caduta di due grossi alberi, la strada che conduce agli impianti sciistici. Sono al lavoro da ore gli operatori e i mezzi del Centro viabilità invernale. Precipitazioni consistenti anche nella Sila catanzarese e in Aspromonte.
Intanto ha smesso di nevicare sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria dove, secondo quanto ha riferito la Polizia stradale, la circolazione è tornata regolare. Resta l’obbligo delle catene a bordo lungo l'intero tratto da Falerna a Padula Buonabitacolo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?