Salta al contenuto principale

Strage di Duisburg, Gratteri chiude le indagini

Basilicata

Lo ha annunciato il procuratore aggiunto della distrettuale antimafia di Reggio Calabria (nella foto)in un'intervista a Radio Colonia, nota emittente radiofonica tedesca

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Il procuratore aggiunto della distrettuale antimafia di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, in una intervista a Radio Colonia, programma in lingua italiana della radio pubblica tedesca Wdr di Colonia, ha annunciato la conclusione delle indagini sulla strage di Duisburg compiuta nell’ambito della Faida di San Luca tra le famiglie dei Nirta-Strangio e Pelle-Vottari.
«Tra pochi giorni – ha detto Gratteri – verrà depositato l'avviso di fine indagine, con i nomi di coloro che vengono ritenuti responsabili di un massacro che fu un errore della 'ndrangheta perchè così si rese vulnerabile sotto i riflettori». Per la strage di Duisburg è latitante Giovanni Strangio ritenuto uno degli autori materiali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?