Salta al contenuto principale

Falegname di Montalto Uffugo trovato
con l'eroina di Scampia

Basilicata

Nella falegnameria di Maurizio Sacchini, 35 anni, i carabinieri trovano 170 grammi di droga divisa in pietrine. Lo stupefacente era nascosto tra i rovi dell'atri dell'azienda

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

E' stato arrestato questa mattina, in flagranza del reato per detenzione di stupefacenti, Maurizio Sacchini, 35 anni, falegname, penalmente censito di Montalto Uffugo. L'uomo, nel corso di una perquisizione all’interno della propria falegnameria, è stato trovato in possesso di 170 involucri in plastica, meglio noti come «pietrine di Scampia», contenenti ciascuno un grammo di eroina. Gli involucri erano riposti all’interno di alcuni barattoli occultati nel terreno e tra i rovi del podere di pertinenza della falegnameria. Ma la droga non è sfuggita al fiuto del cane per la ricerca di stupefacenti del nucleo cinofili carabinieri di Vibo Valentia, che ha operato assieme ai militari della Stazione. Inoltre è stata sequestrata la somma in contanti di 1.000 euro, ritenuta provento dello spaccio di stupefacenti. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?