Salta al contenuto principale

Riscatto dell’Engeco Lamezia

Basilicata

Serie B1 Femminile. La squadra di Guzzo batte il Montesilvano nel classico testa coda. La corsa verso la promozione continua. Vietato mollare

Tempo di lettura: 
1 minuto 44 secondi

di ANTONIO SCALISE
L’Engeco-Ecotec conquista i tre punti preventivati nella gara che la vedeva opposta al Montesilvano in una sorta di testa-coda della 19ª giornata del massimo torneo cadetto. Una gara vinta in scioltezza con rotazione di tutte le atlete a disposizione per dare un segnale di compattezza e riordino mentale dopo il tonfo di sette giorni or sono.
In attesa degli impegni più probanti contro Marsala e Valenzano in trasferta il coach lametino ha saggiato le condizioni di tutta la squadra. Risposta positiva delle ragazze che hanno onorato l’impegno con molta determinazione e segno di attaccamento ai colori sociali. Tenuta a riposo in panchina la brasiliana Filò per recuperare qualche acciacco, Guzzo schiera Desy Tosheva in diagonale con la sorella Rosy, Aprea e David alla bande con Pichierri e Salvi centrali e Gentile libero, poi nel corso dei successivi set in campo Voci, Barbieri, Scarcella e Scalise. Dall’altra parte delle rete coach Petti manda incampo la diagonale Mastrodicasa-Liviero, con Speranza e Spagnoli di banda, Vaszilyova e Di Bonifacio centrali con Di Martile libero. La gara si mette bene con le lametine che mostrano subito la loro superiorità ed al primo time-out tecnico sono avanti 8-0. Supremazia evidente che amplifica la forbice tra le due squadre sotto i colpi possenti, in particolare, della Aprea e parziale chiuso a 10. Secondo set sulla stessa falsa riga con massimo vantaggio che arriva a + 11 (18-7) e conclusione sul 25-15. Concede qualcosa in più nel terzo set la formazione gialloblù non prima però di aver raggiunto di dodici punti di massimo vantaggio (19-7) per poi chiudere concedendo l’onore delle armi alle avversarie a quota 20. A proposito delle avversarie c’è da evidenziare il lungo applauso attribuito dal pubblico del Palamarconi al Montesilvano per il suo impegno in questo torneo; nonostante l’ultimo posto a zero punti la squadra di Petti continua ad onorare gli impegni, al contrario di altre società che si sono ritirate a metà torneo falsando lo stesso in quanto hanno consentito ad alcune società di recuperare dei punti che avevano perso per strada.

Nella foto la pallavolista Desy Tosheva

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?