Salta al contenuto principale

Cosenza, la sbornia è tripla

Basilicata

2ª Divisione. Entusiasmo in città. Per Parisi distorsione al ginocchio. Occhiuzzi out 15 giorni. Sono dieci punti di vantaggio ma i rossoblù non si rilassano

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Ambiente carico a Cosenza dopo i tre gol rifilati domenica scorsa al Gela. Il primato, infatti, è sempre più saldo. Sono addirittura dieci le lunghezze della capolista sulle dirette inseguitrici. E domenica c'è la sosta.
Il Cosenza, tra quindici giorni, è atteso da due trasferte consecutive con un alto quoziente di difficoltà. La prima a Scafati e la seconda con l’Igea Virtus a Barcellona Pozzo di Gotto. Due pericolanti che nessuno può e deve considerare come semplici tappe di avvicinamento al traguardo della Prima Divisione. Tra l’altro, questo è un dato pressoché certo, alla conta mancheranno come minimo quattro giocatori. Saranno out Danti e Polani che saranno fermati dal giudice sportivo, Parisi e Occhiuzzi che, come scritto in precedenza, sono alle prese con i problemi fisici del dopo match con il Gela.

25527Leggi l'intervista a Raffaele Battisti

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?