Salta al contenuto principale

I lavori della giunta regionale calabrese

Basilicata

Si è riunita ieri la giunta regionale della Calabria che ha approvato una serie di provvedimenti. La riunione si è conclusa in tarda serata

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

La Giunta regionale della Calabria ha concluso ieri, in tarda serata i lavori, approvando su proposta del presidente, Agazio Loiero, la presa d’atto del silenzio-assenso in merito alla deliberazione 853 del 2008, con la quale l’esecutivo ha deliberato il Piano annuale 2008 di ausili alle biblioteche regionali, ai sensi della legge regionale 17/85.
Ma l’esecutivo ha anche approvato le integrazioni e le modifiche delle direttive di attuazione per il sostegno alla domanda di innovazione nel settore agroalimentare, così come previsto dall’Accordo di Programma Quadro «Ricerca Scientifica e Innovazione».
In particolare, la Giunta regionale intende rimediare alla carenza relativa alla concessione delle maggiorazioni nel caso di collaborazione effettiva fra imprese, università e centri di ricerca.
Su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Mario Pirillo, la Giunta ha deliberato l’autorizzazione all’erogazione degli incrementi contrattuali, scaturit dall’accordo siglato lo scorso mese di giugno, relativo alla parte economica del contratto collettivo nazionale di lavoro dei lavoratori idraulico-forestali per il periodo 2006-2009.
Inoltre, è stata disposta l’integrazione della dotazione del bilancio 2009 con un successivo apporto di tre milioni di euro, necessari affinchè i lavoratori ex Afor possano svolgere l’attività contrattualmente garantita di 181 giornate lavorative annue pro-capite.
Su proposta poi dell’assessore all’Ambiente, Silvio Greco, infine, l'esecutivo ha espresso parere favorevole alla localizzazione, in località «Sambatello» di Reggio Calabria, dell’impianto per il trattamento dei rifiuti solidi urbani, come da proposta avanzata dal concessionario del sistema "Calabria Sud".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?