Salta al contenuto principale

Vibonese, la ferita è aperta

Basilicata

2ª Divisione. Dura da mandare giù la brutta batosta di Barcellona. Il problema è sempre lo stesso: la sterilità dell’attacco. Domenica probabile rientro di Taua (nella foto)

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

La Vibonese, dallo scontro diretto esterno contro l’Igea Virtus, ne è uscita con le ossa rotte. A Barcellona Pozzo di Gotto lo scontro salvezza è termina con un
roboante 4-0, per quella che è la sconfitta consecutiva per la formazione di
Angelo Galfano, che ancora una volta fatica a penetrare la porta avversaria. Ed è proprio questo il grande limite della Vibonese: e si sa, quando non segni nella migliore delle ipotesi pareggi. Ma per salvarsi alla Vibonese servono le vittorie.
Contro la formazione di Pierini dovrebbe tornare a disposizione Vincent Taua, elemento indispensabile per la Vibonese. In campo, dopo oltre un mese di stop, ci sarà con ogni probabilità anche Pirrone. Insomma, la preparazione in vista del derby, nonostante l’umore basso per la sconfitta di domenica, è iniziata sotto i buoni auspici. E non è poco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?