Salta al contenuto principale

Generi alimentari sequestrati a Reggio

Basilicata

La Finanza ha posto sotto sequestro un carico di oltre una tonnellata tra surgelati, carne fresca ed insaccati in cattivo stato di conservazione. I prodotti saranno distrutti

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

La compagnia pronto impiego della Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha effettuato un’operazione di servizio a tutela della salute pubblica e delle frodi in commercio. I militari hanno sequestrato un carico di oltre una tonnellata di generi alimentari (surgelati, carne fresca ed insaccati) in cattivo stato di conservazione. Il titolare della merce, socio di una nota società operante nel campo alimentare della provincia reggina, è stato fermato, durante un servizio di controllo del territorio, mentre trasportava generi alimentari con un autocarro non idoneo, in quanto privo di cella frigorifero. A supporto delle Fiamme Gialle sono stati chiamati i sanitari dell’Asp5. I prodotti posti sotto sequestro erano destinati ad un noto supermercato della periferia sud di Reggio Calabria, dove tra l’altro sono scattati i successivi controlli e per i quali sono in corso accertamenti da parte del Nas dei Carabinieri. Il responsabile è stato segnalato alla Procura della Repubblica che ha disposto la distruzione dei generi alimentari sequestrati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?