Salta al contenuto principale

Latitante romeno in manette nel reggino

Basilicata

Il giovane di appena 20 anni, era ricercato dalla polizia del suo paese per scontare una condanna per lesioni personali

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Aveva già le valigie pronte per partire e far nuovamente perdere le proprie tracce, ma è stato arrestato dai carabinieri di Villa San Giovanni.
Lucian Nistor, di 20 anni, era ricercato da alcuni mesi dall’autorità giudiziaria romena perchè condannato dal Tribunale della città di Barlad, nella regione della Moldavia, a otto mesi di reclusione per lesioni personali.
Il giovane, era scappato dal suo paese prima che la sentenza diventasse definitiva, per cui il ministro della Giustizia romeno aveva fatto emettere un mandato di arresto europeo.
Così è scattato l'intervento dei carabinieri di Villa che, in base ad alcune indagini, erano a conoscenza della presenza del giovane nell’area reggina.
Controllata la comunità romena e seguendo gli spostamenti di alcune persone che avrebbero potuto dare ospitalità a Nistor, i militari hanno notato strani movimenti in un appartamento. Dopo aver fatto irruzione nella casa, è stato trovato Nistor, il quale aveva già pronte le valigie per scappare nuovamente.
L'uomo, portato nel carcere di Reggio Calabria e è stato messo a disposizione della Corte d’appello affinchè venga consegnato alle autorità romene.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?