Salta al contenuto principale

Cosenza, arrestati presunti esponenti clan Chirillo

Basilicata

Si tratta di Massimiliano Cozza, 32 anni, Romano Chirillo, 37 anni, e Francesco Chirillo, 40 anni. L'accusa è di associazione mafiosa. Gli arresti sono stati eseguiti dai Carabinieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 20 secondi

Tre persone, tutte appartenenti, secondo l’accusa, al clan Chirillo operante nell’hinterland cosentino, sono state arrestate dai Carabinieri.
L’accusa è di associazione mafiosa. Per ora sono stati rese note soltanto le generalità e non la metodologia della cattura. Si tratta di Romano Chirillo , 37 anni, Francesco Chirillo, 40anni, e Massimiliano Cozza , 32, tutti di Cosenza. Gli arrestati , espletate le formalità di rito, sono stati associati alla casa circondariale di Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?