Salta al contenuto principale

Il pareggio accontenta il Crotone

Basilicata

Il Crotone pareggia contro la Ternana e si ritiene soddisfatto, anche perchè la gara non è stata giocata al meglio

Tempo di lettura: 
1 minuto 29 secondi

Sul campo “Liberati”, da sempre avaro di soddisfazioni il Crotone ottiene un pareggio che soddisfa. Anche se si guarda ai risultati di Foligno e Cava dei Tirreni, come Moriero diceva nello scorso settembre, con un campionato equilibrato e tante sorprese dietro l'angolo.
Quella di Terni è stata una gara decisamente brutta: portieri inoperosi, squadre preoccupate di non subire, pochissimi tiri in porta.
Ora si guarda ai prossimi scontri diretti che potrebbero essere decisivi.
Contro il Taranto non ci saranno Carcuro e Galeoto, entrambi squalificati.
Per fortuna rientra Pacciardi, per cui la mediana sarà quella titolare, mentre l’assenza dell’esterno palermitano appare più pesante.
E poi quella discussa espulsione di Galeoto (nella foto) da parte dell'arbitro, Ferraioli di Nocera Inferiore, che è meglio non dimenticare se dovesse ricapitare a dirigere una potenziale gara.
E ancora una cattiva notizia arriva da Cava dei Tirreni: la scazzottata finale nel derby Cavese-Sorrento avrà inevitabilmente ripercussioni sulla lotta play-off. La Cavese ha perso, il Foggia si è rifatto sotto e ora bisogna vedere quali conseguenze gli aquilotti dovranno sopportare.
Il Foggia dunque, potrebbe approfittarne per dare l’assalto al quinto posto, che al momento appare una questione molto ristretta, data la distanza di chi segue. Se il Crotone arrivasse secondo, gli toccherebbero in sorte proprio i dauni.
Intanto per quanto riguarda il pubblico, il Comitato sulla sicurezza delle manifestazioni sportive che decide le eventuali limitazioni alle trasferte delle tifoserie ha deciso di vietare ai tarantini la possibilità di recarsi allo “Scida” a seguire la loro squadra domenica prossima. La gara è stata ritenuta ad alto rischio: molto probabilmente per via dello scontro diretto nei play-off di otto mesi fa. I biglietti saranno dunque acquistabili dai residenti in Calabria e non saranno cedibili. Da domani inoltre, al via la vendita dei mini-abbonamenti per le restanti quattro gare casalinghe.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?