Salta al contenuto principale

Il Tonno ringrazia la Calabria

Basilicata

Volley Serie A1. Un pomeriggio di gioia al PalaValentia per i tanti appassionati di pallavolo. Callipo: «Sono commosso per la partecipazione e il sostegno nei nostri confronti»

Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi

E’ la Calabria è felice per il risultato del Tonno Callipo che ha raggiunto con pieno merito i pay off scudetto. Il Tonno Callipo è tra le prime otto squadre
della massima serie del campionato di pallavolo più bello e importante del mondo.
Il primo pensiero del presidente Callipo è stato rivolto, nel dopo partita proprio
ai calabresi i quali ha dedicato il raggiungimento dell’obiettivo. Il presidente
quando parla, mentre lo guardi negli occhi, è sincero, la sua commozione è sincera, la sua gioia e le sue emozioni sono sincere. I suoi occhi piccoli, vispi, intelligenti sono lo specchio della sua anima. «Dio lo conservi a lungo nel mondo del volley». Le sue dichiarazioni a mente fredda dopo la sbornia di gioia del PalaValentia. "Sono molto commosso per la partecipazione, il sostegno e l’affetto che, ancora una volta, la Calabria intera ha dimostrato nei confronti
della squadra. Voglio ringraziare di cuore tutti i calabresi, che ieri sono accorsi numerosi per accompagnare la Volley Tonno Callipo verso la conquista di questo importante obiettivo. Ancora una volta ha vinto lo sport sano e leale, ancora una volta hanno vinto la voglia di riscatto, l’orgoglio e la speranza dei calabresi che ieri hanno ulteriormente dimostrato grande considerazione ed affetto verso i colori giallorossi. È stata una vera gioia per me - afferma il presidente Callipo - vedere tanti giovani e numerose famiglie, anche con bimbi piccoli al seguito, gremire gli spalti, applaudire, cantare e festeggiare con noi, prova che questa Tonno Callipo è ormai patrimonio di tutta la regione e, soprattutto, riesce ad aggregare in maniera sana e civile tantissime persone di tutte le età. Mi inorgoglisce aver raggiunto - continua Pippo Callipo - la qualificazione ai play off scudetto, la seconda della nostra storia, al pari di altre blasonate società, alle quali non abbiamo nulla da invidiare in termini di organizzazione e programmazione".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?