Salta al contenuto principale

Crotone e Cosenza nella sperimentazione sui 730-4

Basilicata

I sostituti d'imposta avranno tempo fino al 31 marzo per provvedere alla comunicazione. Entro la stessa data dovranno comunicare l'utenza telematica dove ricevere i risultati contabili

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Le province di Crotone e Cosenza sono inserite nella sperimentazione avviata dall’Agenzia delle Entrate in materia di ricezione telematica dei dati dei 730-4.
«I sostituti d’imposta – è scritto in un comunicato della direzione regionale dell’Agenzia – hanno tempo fino al 31 marzo per comunicare l’utenza telematica presso cui ricevere i risultati contabili dei modelli 730 per il conguaglio fiscale sulle retribuzioni dei dipendenti. A fine mese, infatti, scade il termine ultimo per provvedere alla comunicazione telematica dell’utenza presso cui l’Agenzia renderà disponibili i dati relativi ai 730-4 trasmessi dai Caf-dipendenti, con gli importi da trattenere o da rimborsare, tra i quali, per esempio, l’Irpef».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?