Salta al contenuto principale

Tonno, assalto ai Campioni d'Italia

Basilicata

Volley Serie A1. Stasera inizia l’avventura play off in casa dell’Itas Diatec Trentino. Uriarte dovrà fare a meno di Simeonov: al suo posto ci sarà Contreras

Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

Parte l’avventura dei play off scudetto e il Tonno Callipo è pronto ad affrontare
i campioni d’Italia dell’Itas Diatec Trentino nel match numero uno dei quarti di finale. Impegno proibitivo per i giallorossi di Uriarte che sono anche privi di Vincenzo Simeonov, rimasto a casa a fare terapia per recuperare dal problema muscolare. Incontro in trasferta, quindi, difficile da superare. Difficile ipotizzare che il Tonno possa portare a casa il settimo 3-0 consecutivo.
Ma, prima di fasciarsi il capo, bisogna giocarlo questo match. Il Tonno Callipo ha, in questo momento, la forza dei nervi distesi: non ha proprio nulla da perdere, mentre la squadra del presidente Mosna potrebbe anche avere una bella sopresa se dovesse affrontare l’incontro pensando di avere di fronte una “squadra facile”. «L’osso del Tonno è un osso molto duro», ha avvisato il presidente Callipo. Uriarte riproporrà Contreras da opposto invece di Simeonov. Contreras (già schierato in questo ruolo nelle ultime due partite, ma anche nel match di campionato giocato al PalaTrento in gennaio) è il punto di riferimento in attacco. Il martello dominicano è reduce da un ottimo momento di forma e ha ormai
trovato le misure giuste a questo tipo di ruolo, come confermano le strepitose percentuali fatte registrare in attacco nelle sue ultime due gare: 60% a Padova e addirittura l’81% in casa contro Montichiari. In banda trovano quindi spazio Diaz (quarto attaccante del campionato per media ponderata) e Sammelvuo, giocatore molto completo che si propone come uomo d’ordine della squadra calabrese. Al centro, vista l’assenza di Simeonov (che potrebbe rientrare per gara 2), la diagonale titolare è quella interamente italiana composta da Barone e Cozzi, anche se un problema al ginocchio per quest’ultimo potrebbe costringere Uriarte, in caso di suo forfait, a schierare come martello titolare uno fra i due liberi Cicola (reduce da un’ottima stagione in particolar modo in ricezione) e Ferraro per far posto al centro al finlandese Shumov.
GLI ARBITRI.
La gara sarà diretta dalla coppia composta da Giampiero Perri (primo arbitro di Roma, in serie A dal 1999) e Nunzio Caltabiano, secondo fischietto di Catania in serie A dal 2003.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?