Salta al contenuto principale

Catanzaro, identificato il corpo

Basilicata

Stamani all’interno di un’auto in fiamme nella Pineta di Siano, è stato ritrovato un cadavere carbonizzato. Si tratta di Domenico Donato, 54 anni, rappresentante di una ditta casearia di Marcellinara

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

E' un rappresentante l’uomo trovato carbonizzato in un’auto questa mattina nella pineta di Siano a Catanzaro. Si tratta di Domenico Donato, 54 anni, residente a Catanzaro. Il cadavere era in una Volvo A-40 station wagon, intestata ad una società di prodotto caseari, «Il Pascolo», di Marcellinara in provincia di Catanzaro. Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere le ultime fiamme e la squadra mobile. Sul posto anche il questore Arturo De Felice ed il pm di turno, Simona Rossi. Poco fa, inoltre, è stata ritrovata una tanica contenente tracce di liquido infiammabile proprio vicino all’auto bruciata. Il corpo, secondo quanto si è appreso, è stato martoriato dalle fiamme tanto che in alcune parti sarebbe rimasto solo lo scheletro. Il cadavere è stato rimosso e portato all’istituto di medicina legale per gli accertamenti. Proseguono le indagini da parte della polizia e dei carabinieri. In Questura vengono adesso sentiti l’ex moglie e amici, parenti e conoscenti dell’uomo per cercare di ricostruire le sue ultime ore di vita e stabilire se negli ultimi tempi possa avere avuto contrasti con qualcuno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?