Salta al contenuto principale

Reggina all’ultimo respiro

Basilicata

Serie A. Contro il Genoa primo “spar eggio” per centrare la permanenza in serie A
Nevio Orlandi chiama a raccolta tutte le energie della squadra

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

La squadra per affrontare il Genoa, è pronta anche se Nevio Orlandi non ha ancora effettuato le sue scelte definitive.
Il tecnico amaranto, presenta la sfida di domani contro il Genoa:”La Reggina sta bene atleticamente, ha lavorato adeguatamente nelle ultime due settimane, approfittando della sosta. La squadra, quindi, è pronta per la sfida di domani e per reggere l'urto di questo decisivo finale di campionato”.
L'iniziativa di riempire li
Ieri seduta tattica per la Reggina, rigorosamente a porte chiuse. E' stata la giornata decisiva per la messa a punto delle mosse tattiche da utilizzare contro il Genoa, anche in virtù dei giocatori attualmente disponibili e su cui dovrebbe ricadere la scelta per il varo della formazione.
Il tecnico amaranto dovrà forzatamente schierare una difesa con tre marcatori: Lanzaro, Cirillo che rientra al posto dello squalificato Valdez e Santos davanti a Puggioni, mentrea centrocampo la scelta dovrebbe ricadere sugli esterni Sestu e Costa e sui centrali Barreto e Carmona se le loro condizioni saranno ottimali.
Con Cozza e Brienza più avanzati, l'unica punta sarà da scegliere tra Stuani, Rakic e Ceravolo. I primi due dovrebbero avere quasi le stesse possibilità di scendere in campo dal primo minuto.
L'attesa sfida di domani sarà diretta dal signor Daniele Orsato di Schio che sarà assistitito dai signori Marco Alessandroni di Roma 1 e Francesco De Luca di Pescara.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?