Salta al contenuto principale

Motopontone incagliato nel Vibonese, aperta un'inchiesta

Basilicata

Stamattina, dopo circa 10 ore, il problema è stato risolto. Sull'incidente è stata aperta un’ inchiesta.

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

I Vigili del Fuoco, assistiti dalla Capitaneria di Porto di Vibo Marina, hanno lavorato tutta la notte per disincagliare un motopontone che, dopo aver urtato con uno scoglio, si era procurato una falla, imbarcando dell’acqua.
All’alba l’imbarcazione è stata trainata con un rimorchiatore nel porto di Tropea.
L’incidente è avvenuto intorno alle 22 di ieri sera nello specchio d’acqua antistante alla spiaggia di Parghelia, sulla costa vibonese, dove il grosso mezzo nautico, di proprietà di una impresa privata, stava eseguendo per conto del comune, alcune opere antirosione della costa, attraverso la posa di grossi macigni sul fondale marino. Il mezzo, munito di una potente autogrù, per cause in corso di accertamento, si è incagliato. Scattato l’allarme, sul luogo sono intervenuti una motovedetta della Guardia Costiera di Vibo Marina, ed i vigili del fuoco di Vibo supportati successivamente da quelli di Gioia Tauro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?