Salta al contenuto principale

Regione, pubblicata la bozza del Quadro territoriale paesaggistico

Basilicata

E' stata pubblicata oggi, sul sito web della Regione Calabria, la bozza del documento preliminare del Quadro territoriale regionale a valenza paesaggistica

Tempo di lettura: 
2 minuti 27 secondi

Una prima bozza del Quadro territoriale regionale a valenza paesaggistica è in corso di realizzazione da parte dell’assessorato all’Urbanistica e Governo del Territorio, in attuazione della Legge urbanistica della Calabria19/02.
«Coerentemente con il metodo già messo in atto nel 2005 per la redazione delle Linee guida della pianificazione regionale, approvate dal Consiglio nel 2006, a integrazione delle attività di concertazione istituzionale già in atto con le Province e le città capoluogo e con i Parchi nazionali – ha affermato l’assessore Michelangelo Tripodi (nella foto) – ho voluto attivare la partecipazione allargata mettendo on line la bozza di lavoro del Documento preliminare, quale documento aperto rispetto al quale l’intera comunità calabrese può fare osservazioni, dare suggerimenti e fare proposte sulle scelte strategiche del piano e sulle visioni future proposte e può condividere il quadro conoscitivo, prima che lo stesso documento venga presentato alla Giunta regionale per la sua approvazione e diventi oggetto di confronto nelle Conferenze di pianificazione».

Nei prossimi giorni, verrà illustrata agli assessori e ai dirigenti dei dipartimenti regionali, ai presidenti e agli assessori competenti delle Province calabresi appartenenti al Comitato interistituzionale di consultazione, ai componenti del Forum regionale istituito per la redazione del Qtr, ai componenti del Nucleo di valutazione urbanistico-territoriale e, successivamente, attraverso apposite conferenze organizzate con le Province e finalizzate alla partecipazione pubblica, la bozza di lavoro del Documento Preliminare elaborata dal gruppo tecnico di lavoro dell’Ufficio del Piano, coordinato dal professor Alberto Clementi.
«Il Quadro territoriale regionale a valenza paesaggistica – ha spiegato Tripodi – è uno strumento di indirizzo per la pianificazione del territorio con il quale la Regione, in coerenza con le scelte e i contenuti della programmazione economico-sociale, stabilisce gli obiettivi generali della propria politica territoriale e indirizza, ai fini del coordinamento, la programmazione e la pianificazione degli enti locali».
In linea con quanto previsto dalla legge il documento preliminare del Qtrp definisce gli indirizzi strategici e le scelte di fondo per lo sviluppo del territorio calabrese, attraverso la prefigurazione di una immagine di insieme, l'impostazione delle strategie di organizzazione del territorio e del paesaggio, nonchè la programmazione dei principali interventi.
«Il documento – ha aggiunto l'assessore – ha un ruolo importante nel processo di costruzione del Quadro territoriale paesaggistico in quanto rappresenta l’occasione principale per elaborare idee guida e soluzioni di assetto del territorio regionale con il coinvolgimento attivo delle rappresentanze delle collettività locali e con il contributo delle Province e dei principali soggetti istituzionali che, a vario titolo, hanno responsabilità nel governo delle trasformazioni del territorio. Un’occasione importante per elaborare, nel rispetto del nuovo modo di intendere la pianificazione, un insieme di visioni di sviluppo del territorio e progetti condivisi di tutela e valorizzazione del patrimonio paesaggistico e ambientale che, grazie alla progettualità concertata, possa assumere una reale valenza di strumento di indirizzo e coordinamento per le azioni sul territorio regionale». Tutti coloro che vogliono presentare proposte, suggerimenti, modifiche e integrazioni possono farlo scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: info.qtr@regione.calabria.it.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?