Salta al contenuto principale

Un progetto calabrese per un hotel in Siberia

Basilicata

Un team di Motta San Giovanni, si occuperà di progettare l'Hotel a 5 stelle che sarà costruito ad Irkutsk

Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

Al team coordinato da Filippo Campolo, di Motta San Giovanni (in provincia di Reggio), è stata affidata la progettazione preliminare di un Hotel 5 Stelle nella città di Irkutsk –Siberia. Il team di progettisti dell’Hotel “Angarà” di Irkutsk in Siberia, che con un team di architetti ed ingegneri russi, tra le quali architetto Andrey Makarov (Direttore Generale della più importante società pubblica in citta “Irkutsk Gasdram Projects”) e l’architetto Elena Grigoryeva (membro della Unione Internazionale degli Architetti), che eseguiranno la progettazione, è rientrato da qualche giorno, e si è subito messo al lavoro, per perfezionare il progetto preliminare, che in pochi mesi verrà presentato con una apposita manifestazione all’amministrazione municipale di Irkutsk, e al Governatore della Regione.
Coordinato dall’ingegner Campolo, il titolare della ditta “G.P.S. Service srl”, ha messo a segno un altro importante successo, quello di fare dell’Hotel “Angarà”, un modello architettonico e di “interior design” di chiara matrice italiana. A questo riguardo, il gruppo si avvarrà della fantasia e dell’esperienza dell’architetto Domenico Malara, vice presidente della Scuola Mediterranea di Design, a rendere più italiano che mai questo Hotel, situato ad oltre 7000 km dall’Italia, nel cuore della capitale della Siberia orientale.
Durante la conferenza stampa organizzata dal direttore dell’Hotel, Valery Ostrovsky, Filippo Campolo e Domenico Malara, intervistati dalla stampa nazionale russa e locale, hanno mostrato in anteprima alcune delle immagini dell’Hotel, ribadendo il concetto “che la struttura alberghiera, così come concepita, dovrà riflettere l’architettura e il design italiano, e deve essere luogo di cultura, di incontro e di manifestazioni italiane, in questa lontana città”.

p. v.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?