Salta al contenuto principale

Dalla Provincia Crotone, un milione di euro per il terremoto in Abruzzo

Basilicata

La Provincia di Crotone investirà un milione di euro per il recupero o il restauro di una delle chiese danneggiate dal terremoto a L’Aquila

Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

L'annuncio del cospicuo investimento da parte della Provincia di Crotone è stato dato dal presidente della Provincia di Crotone, Sergio Iritale, nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi, nella sala giunta del palazzo dell’ente. Iritale ha precisato che l’iniziativa prende spunto dalla proposta del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e del presidente dell’Upi (unione delle Province italiane), Fabio Melilli, denominata «Le Province adottano un cantiere».
Il presidente avrebbe già parlato con l’Arcivescovo di Crotone-Santa Severina, mons. Domenico Graziani, che a sua volta si sarebbe messo in contatto con mons. Massimo Molinari, vescovo metropolita di L'Aquila, per cercare di capire insieme quale possa essere l'intervento della Provincia.
«Ancora non sappiamo su quale chiesa danneggiata potremo intervenire, ce lo comunicheranno nei prossimi giorni, ma di certo sarà una chiesa sulla quale è possibile fare qualcosa con un milione di euro. E' significativo comunque che una Provincia piccola e del Sud, cioè sofferente, come quella di Crotone riesca a trovare la forza e i mezzi per portare solidarietà al popolo abruzzese. Noi come Provincia – ha continuato il presidente Iritale - siamo presenti a Pianola già dal giorno dopo il terribile terremoto, grazie alla cucina da campo della Prociv Arci di Isola Capo Rizzuto, cofinanziata dall’ente intermedio lo scorso anno, capace di sfornare 1300 pasti all’ora e dotata di un tendone con 640 posti per pranzare. Ma ci sono anche tante altre iniziative dei crotonesi che si stanno dando molto da fare, pur nelle sofferenze di ogni giorno, per stare vicino alla gente d’Abruzzo. C'è, per esempio, anche una grande colonna di aiuti della Misericordia di Isola Capo Rizzuto».

1|8]Nella foto: il crollo della cupola a L'Aquila, della Chiesa di Santa Maria del Suffragio

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?