Salta al contenuto principale

Satriano, pesante danno erariale per un campo
di calcio mal costruito

Basilicata

Si tratta di circa 700.000 euro persi a causa del maltempo. A segnalare il fatto alla Corte dei Conti è stata la Guardia di Finanza. Coinvolti anche quattro professionisti

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Un danno erariale pari a circa 700.000 euro è stato segnalato alla sezione regionale della Corte dei Conti dalla Guardia di Finanza al termine di una indagine in riferimento alla realizzazione di una campo da calcio nel Comune di Satriano. La struttura è stata resa inutilizzabile dal maltempo quando l’opera era stata realizzata per il 90% del valore complesivo. Le Fiamme Gialle hanno anche segnalato alla competente autorità, per violazioni di leggi e regolamenti in materia di lavori pubblici, quattro professionisti che, secondo gli inquirenti, incaricati della progettazione e dell’esecuzione dell’opera, avrebbero stimato in maniera del tutto inadeguata il precario assetto idrogeologico dell’area prescelta per i lavori. Avrebbero, altresì, omesso di prendere atto che il sito era classificato a rischi di frana e quindi soggetta ad una normativa tecnica specifica vincolante per la realizzazione della struttura. Pertanto, sempre secondo gli inquirenti, la mancata adozione degli accorgimenti tecnici prescritti e le condizioni meteo sfavorevoli che hanno interessato negli ultimi mesi la provincia catanzarese, hanno causato il cedimento completo di ampie parti del campo da calcio, rendendolo inutilizzabile.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?