Salta al contenuto principale

Omicidio del sindacalista reggino, in manette
un georgiano

Basilicata

La polizia ha arrestato a Salonicco, in Grecia, un giovane di 27 anni, Sviadi Ardazishvili, ricercato per l'omicidio di Pietro Logoteta ucciso a luglio scorso

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

La polizia ha arrestato a Salonicco, in Grecia, un giovane di 27 anni, Sviadi Ardazishvili, di nazionalità georgiana, ricercato per l'omicidio del sindacalista Pietro Logoteta. Responsabile di un patronato agricolo, quest'ultimo è stato ucciso a Reggio Calabria il 9 luglio dello scorso anno. Contro il georgiano il gip di Reggio aveva emesso un mandato di arresto europeo con l'accusa di omicidio volontario e rapina. Logoteta fu ucciso con alcune coltellate nel corso di un tentativo di rapina. Ardazishvili avrebbe commesso l’omicidio in complicità con un’altra persona che è tuttora ricercata.
Nel gennaio scorso la squadra mobile di Reggio Calabria aveva arrestato tre persone, due georgiani e un italiano, accusati di essere stati favoreggiatori dei due responsabili dell’omicidio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?