Salta al contenuto principale

Pizzo, carabinieri sgomberano case Aterp occupate abusivamente

Basilicata

Sono due le famiglie coinvolte. Queste avrebbero prima sfondato le porte d'ingresso di altrettanti appartamenti e poi si sarebbero introdotti in casa

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Ancora occupazioni abusive di alloggi popolari dell’Aterp a Pizzo. Questa volta l’illecita occupazione degli appartamenti ha riguardato due case rispettivamente da un anziano pensionato e da una giovane donna. Le due famiglie, in tutto 5 persone compreso un figlio minorenne, avrebbero dapprima sfondato le porte di ingresso dei due appartamenti posti a poca distanza l’uno dall’altro, e poi si sarebbero introdotti in casa ammassando gli effetti personali degli occupanti in una stanza ed appropriandosi, di fatto, della casa. Ha compiere le operazioni di sgombero sono stati i carabinieri della compagnia di Vibo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?