Salta al contenuto principale

Nuove opere al Museo Civico di Taverna

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Nuove importanti acquisizione per la galleria d'arte contemporanea del Museo civico di Taverna (Cz).
Dal 25 aprile 2009, sarà possibile ammirare le nuove importanti acquisizioni del Museo Civico. Si tratta di 10 opere realizzate rispettivamente dall’artista romana Gloria Persiani (due libri d’artista, tre tele e una scultura); dai lombardi Piero Tramonta e Giovanni Lamberti; dai calabresi Gioacchino Lamanna e Pietro De Seta.
Gli artisti, tutti riconosciuti esponenti della ricerca visiva italiana, nei mesi scorsi avevano ufficialmente deciso di lasciare nella Patria di Mattia Preti un segno della loro parabola creativa ed incrementare così questo importante settore del museo che oggi conta oltre 500 opere, vera testimonianza di gran parte delle correnti artistiche del trascorso Novecento e pone l’Istituzione Culturale di Taverna come fondamentale punto di riferimento dell’arte contemporanea in Calabria.
Un ulteriore significativo riscontro alla concreta azione culturale del museo di Taverna nel suo territorio sarà costituito nei primi mesi del nuovo anno 2009 dalla progettata installazione nel centro storico cittadino di nuove opere destinate al M.A.C.A.T. (Museo d’Arte Contemporanea all’Aperto di Taverna) curato da Giuseppe Valentino e donate dagli artisti Franco Di Pede, Pasquale Cerra e Mario Naccarato.

Giuseppe Valentino
Direttore Museo Civico di Taverna

1|8]Nella foto: il dipinto di Pietro De Seta “Dal punto di vista pretiano”

276835329

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?